100% 100% Completato

Sei arrivato alla fine del mini-corso sulla ristrutturazione. Ora conosci gli errori da evitare, conosci il costo di una ristrutturazione basilare, conosci qual'è il vero costo della ristrutturazione di un bagno, conosci quali sono i passaggi che investiranno la tua ristrutturazione...

Ma sei in grado di gestire tutto ciò? Conosci l'esatto processo da seguire? Continua a leggere per capirlo...

Devi ristrutturare casa ma temi di buttare i tuoi soldi a causa di spese fuori controllo e finire nelle mani di una delle tante imprese che truffano i clienti?

Scopri il primo metodo scientifico per Ristrutturare casa e ottenere il risultato che desideri rispettando costi e tempi

Continuando a leggere e scoprirai qual'è l’unico metodo testato per realizzare una ristrutturazione con la certezza di non venire fregato, di fare tutte le cose in regola (fondamentale se vuoi accedere alle detrazioni fiscali!) e di evitare le scocciature che quotidianamente fanno impazzire tutti i committenti.

Dalla scrivania di Alessandro Mezzina

Lo vedo tutti i giorni: la ristrutturazione di una casa è sempre un momento carico di aspettative per quello che stai andando a realizzare e al tempo stesso di timore per gli errori che potresti commettere, di paura per le continue fregature di cui senti parlare, di terrore per i costi che potrebbero aumentare a dismisura.

E questo vale sia se devi affrontare la ristrutturazione completa di casa tua sia se devi intervenire solo su alcuni specifici ambienti (la ristrutturazione dei bagni ad esempio è uno degli interventi più diffusi).

Perché affermo con certezza queste cose? Semplicemente perché ci ho a che fare tutti i giorni. Infatti lavoro nel settore della ristrutturazione di case e appartamenti praticamente da quando mi sono laureato e durante tutti questi anni ne ho viste di ogni tipo.

Mi presento: il mio nome è Alessandro Mezzina e sono un architetto (un maledetto architetto secondo alcune persone) e il mo mestiere è accompagnare i miei committenti nell'affascinante percorso di ristrutturazione della loro casa, partendo dalle primissime idee fino a dopo che i lavori sono conclusi.

Non farti ingannare dalla foto qui di fianco in cui sembro ancora uno sbarbatello...non sono più di primo pelo. Mi sono laureato ormai quindici anni fa in una delle facoltà di architettura più importanti d'Italia: lo Iuav di Venezia, e da allora svolgo quotidianamente e con passione il mio lavoro di architetto progettando ristrutturazioni di case e appartamenti.

Da alcuni anni gestisco anche un blog molto seguito dedicato proprio alla ristrutturazione della casa, rivolto ai proprietari come te. Se stai leggendo queste righe sicuramente lo conosci già: si tratta di www.ristrutturazionepratica.it.

Grazie al blog un po'alla volta mi sono fatto conoscere e un'importante casa editrice del settore tecnico-edilizio mi ha chiesto di scrivere un libro da inserire nella loro più importante collana editoriale. Tra la fine del 2017 e l'inizio del 2018 ha visto la luce il mio primo libro: “Procedure per le ristrutturazioni edilizie residenziali”, per Maggioli editore.

Ti sto scrivendo questa lettera perché in tutti questi anni ho avuto modo di ascoltare e confrontarmi con persone come te, proprietari di casa che dovevano ristrutturare, ma anche con imprese e colleghi un po’da tutta Italia proprio sul tema della ristrutturazione.

Non voglio sembrare immodesto ma posso affermare di conoscere il panorama del settore della ristrutturazione in Italia come le mie tasche, e ti assicuro che non varia molto da Nord a Sud.

Sai qual'è una caratteristica tipica di tutto il settore?

È condizionato da alcune credenze e convinzioni  totalmente sbagliate fortemente radicate nei committenti e che li porta a prendere delle decisioni con conseguenze nefaste per la propria ristrutturazione . Oltre il 90% delle ristrutturazioni che vengono eseguite ogni anno in Italia presenta sempre gli stessi annosi problemi.

Vuoi sapere quali sono alcune delle peggiori e sbagliate credenze contro cui combatto ogni giorno cercando di aiutare i miei clienti a non caderci?

  • Essere in grado di gestire in modo autonomo tutta la ristrutturazione
  • Cercare assiduamente l’offerta più bassa con la convinzione di spendere di meno
  • Le imprese sono le figure qualificate non solo per eseguire i lavori ma anche per gestire burocrazia e progettazione
  • I tecnici sono solo una spesa inutile

Ne riconosci qualcuna?

Queste credenze errate e profondamente radicate se ascoltate portano immancabilmente i committenti a commettere alcuni tremendi errori nelle ristrutturazioni. Te ne voglio elencare solo tre:

  • Avere l’impresa come unico ed esclusivo referente per la propria ristrutturazione
  • Affidare i lavori a chi offre il preventivo più basso
  • Non curarsi degli aspetti amministrativi (o delegarli all’impresa)

Forse per te questi possono non sembrare degli errori (ma solo perchè sei ancora fermamente convinto delle credenze sbagliate e non conosci ancora come funzionano veramente le cose nelle ristrutturazioni). Eppure le conseguenze su una ristrutturazione sono terribili:

  • Costi fuori controllo, spesso con raddoppio (o più) dell’importo inizialmente pattuito
  • Opere eseguite male e senza controllo
  • Dilatazione incontrollata dei tempi di esecuzione
  • Lavori eseguiti abusivamente, con rischio di cantieri bloccati e multe salatissime
  • Perdita di tutte le agevolazioni fiscali per mancanza dei requisiti
ATTENZIONE: non importa quanto grande sia la casa che devi ristrutturare, se devi ristrutturarla tutta o solo in parte, se devi spostare anche le pareti interne oppure se devi intervenire solo su alcuni impianti...tutto quello che hai letto finora e che leggerai nelle prossime righe E' VALIDO PER TUTTE LE SITUAZIONI!

 

Ma prima di dirti come mai commettere gli errori dettati dalle credenze sbagliate portano alle terribili conseguenze che ti ho elencato  voglio raccontarti una storia vera di due persone a cui sono particolarmente legato.
È la storia di Mario e Lucia (nomi di fantasia...) e ti farà capire come affrontare la ristrutturazione nel modo sbagliato sia assolutamente deleterio.

Mario e Lucia sono miei amici da moltissimi anni, Mario addirittura dall’infanzia. L’anno scorso hanno deciso di andare a vivere insieme: il preludio al loro imminente matrimonio.

Visto questo progetto di vita hanno deciso che era arrivato anche il momento di fare un altro grande passo: acquistare un appartamento da trasformare nel loro nido d’amore. Dopo lunghe ricerche si sono innamorati di una casa in una palazzina che si trova molto vicina al centro della cittadina in cui vivono: una posizione ideale vicino a tutti i servizi e che gli consente di potersi muovere a piedi scordandosi completamente della macchina. Unico problema: questo appartamento era totalmente da ristrutturare.

Mario sa che io sono architetto e che mi occupo proprio di ristrutturazioni ma è vittima di tutti i pregiudizi che ti ho elencato sopra e l’idea di farsi affiancare da un tecnico non l’ha sfiorato minimamente: per ristrutturare basta chiamare l'impresa! Il padre di un altro suo amico è titolare di un'impresa edile e così ha preso la palla al balzo: lo ha chiamato e gli ha affidato i lavori senza esitazione, convinto che avrebbe ottenuto la ristrutturazione dei suoi sogni e che avrebbe risparmiato un sacco di soldi.

Io non ho mai voluto intromettermi troppo nella faccenda, però Mario è pur sempre un amico e gli ho fatto tutte le raccomandazioni del caso: “attento che l’impresa non deve essere il tuo primo interlocutore…non sa realmente quello che va fatto”, “occhio che questo preventivo è troppo basso, i costi reali per ristrutturare sono molto diversi”, “guarda che per i lavori che devi fare un tecnico è obbligatorio per legge, senza fai i lavori abusivamente”. E lui continuava a dirmi: “stai tranquillo Ale, mi fido ciecamente di questa impresa! Mi ha fatto vedere dei disegni fatti da un tecnico di loro fiducia, mi ha fatto vedere il preventivo e mi ha spiegato esattamente come mai riesce a farmi quel prezzo. La settimana prossima iniziamo i lavori!

All’inizio è andato tutto a gonfie vele…ma ti assicuro che accade sempre così. Mario era eccitatissimo nel vedere il vecchio appartamento completamente demolito e la ristrutturazione lentamente prendere forma (troppo lentamente avrei scoperto da lì a breve).

Io ogni tanto gli chiedevo come andavano le cose e ho notato che ad una totale euforia del primo periodo si è man mano sostituita una sempre crescente agitazione…non mi diceva niente in modo aperto, ma mi rendevo conto che ogni volta che affrontavamo l’argomento non era tranquillo e cercava di sviare il prima possibile la conversazione. Anche Lucia, sempre gentile, dava segni di insofferenza.

Un giorno Mario mi telefona molto nervoso e con una voce impacciata mi dice: “Alessandro, sta succedendo un casino con i lavori a casa…mi devi aiutare!”

Mi ricordo ancora come fosse ieri quella domenica mattina in cui mi ha portato a vedere il cantiere di casa sua: dopo quasi sei mesi che i lavori erano iniziati c'era solo un grande spazio vuoto con poche pareti in piedi e una quantità spropositata di tubi e calcinacci buttati qua e là…raramente ho visto un cantiere così sporco e disordinato.

”Mi sembra un po’pochino per sei mesi di lavoro” gli ho detto.

“Aspetta di vedere queste carte che ho in mano allora…” mi ha risposto.

Ho capito che il peggio non era ancora arrivato. Comincio a sfogliare il malloppo di fogli che mi passa e nell’ordine trovo:

  • Una multa dell'ispettorato del lavoro
  • Una lettera dell’amministratore che lo intimava a non utilizzare l’ascensore per scaricare i materiali
  • Un primo preventivo aggiuntivo formulato dall’impresa per oltre 20.000€
  • Un secondo preventivo che l’impresa aveva fornito per la sostituzione degli infissi per un importo di altri 4.000

E in più Mario mi diceva che i vicini continuavano a lamentarsi degli operai perché erano rumorosi e maleducati. Dopo un lungo e profondo respiro gli ho chiesto di farmi vedere tutte le carte relative alla ristrutturazione e di spiegarmi bene la situazione. Quello che mi ha raccontato in fondo non è stato niente di diverso da quello che purtroppo succede in migliaia di cantieri ogni giorno in Italia.

L’impresa ha iniziato a fare i lavori senza presentare la pratica edilizia (che guarda caso avrebbe dovuto firmare un tecnico…) e, per risparmiare sui costi di installazione del cantiere, ha deciso di usare l’ascensore del condominio per scaricare i calcinacci e caricare i materiali da costruzione. I vicini si sono imbufaliti per questa cosa, gli hanno fatto scrivere una lettera infuocata dall’amministratore e nel frattempo uno di loro, che per pura sfiga lavorava all’ispettorato del lavoro, gli ha mandato una bella visita a casa. Gli ispettori hanno appurato non solo che mancava la pratica edilizia ma che mancava tutta la necessaria documentazione di sicurezza, così gli hanno fatto una multa e gli hanno detto che dovevano fare anche una segnalazione al Comune.

A quel punto lui, spaventato e incazzato, ha preso la macchina ed è andato direttamente alla sede dell’impresa con una mazza in mano intimandogli di risolvere immediatamente la situazione altrimenti avrebbe fatto un casino. Mi ha detto che l’impresario è riuscito a tranquillizzarlo e gli ha risposto che aveva un amico al Comune e che avrebbe sistemato tutto in un batter d’occhi (cosa che naturalmente non ha mai fatto...).

Ma non è finita qui! Un'altra delle cose che succede spesso in mancanza delle necessarie informazioni e controllo è che i costi aumentano spropositatamente. E questo caso non fa eccezione: durante le demolizioni Mario ha avuto la pessima notizia che non era proprio possibile mantenere l’impianto di riscaldamento esistente in quanto troppo vecchio e ormai irrecuperabile (come gli avevo anticipato io d'altronde...) e inoltre la pittura delle poche pareti che dovevano rimanere in piedi si stava letteralmente sfaldando tutta (era una vecchia pittura a tempera), quindi era necessario rimuoverla completamente e rifarla. Così l’impresa gli ha presentato un primo preventivo per lavori aggiuntivi dell'importo di 20.000€ (tra l'altro quando ho provato a chiedere a Mario che tipo di impianto di riscaldamento aveva previsto l’impresa e se era stato fatto un progetto mi ha guardato come se stessi parlando aramaico antico…).

Ma le sorprese non erano ancora finite: tra i lavori previsti inizialmente c’era la sostituzione degli infissi, solo che per abbassare i costi l’impresa aveva previsto gli infissi in PVC più economici sul mercato (naturalmente a Mario era stato detto che erano ottimi) i quali, tra i tanti difetti, ne avevano uno che si è rivelato essere un problema insormontabile: venivano fatti solo di colore bianco. Parlando con l’amministratore di condominio è venuto fuori che per regolamento andavano rispettati i colori del condominio…e tutti gli infissi degli altri appartamenti (e anche quelli vecchi del suo appartamento) erano in noce, quindi venati e di colore marrone scuro. Certo, non era obbligatorio rispettare il materiale, però era obbligatorio rispettare il colore. Quindi è stato necessario cambiare tipologia di infissi e il nuovo preventivo era più caro di ben 4.000€ (pur trattandosi sempre di infissi in pvc).

Alla fine di questo lungo racconto di sventure Mario mi ha confidato che i lavori erano fermi da ormai oltre quattro mesi e che non sapeva più come fare per sistemare le cose e andare avanti…aveva il terrore che ogni mossa avrebbe potuto causare più casino di quanto già era stato fatto.

“Alessandro, avevi ragione...ho fatto una ca***ta a fidarmi dell'impresa! C'è un modo per sistemare tutto?”

Io gli ho risposto che era possibile recuperare la situazione e gli avrei dato una mano, ma ad una condizione: “Adesso si fa tutto come dico io!”

Prima di proseguire la ristrutturazione è stato necessario porre rimedio a tutti gli errori fatti: dal punto di vista burocratico è bastato pagare “solo” una multa al Comune (oltre a quella dell’ispettorato del lavoro) e con poche migliaia di euro tutta la burocrazia è andata a posto (naturalmente soldi che Mario si sarebbe potuto risparmiare!).

La difficoltà vera è stata sbarazzarsi dell’impresa che aveva causato tutti i problemi! Infatti, ancora non riesco a spiegarmi come, Mario le aveva pagato quasi tutto l’importo dei lavori pattuito (mancavano forse 10.000€). Ci è voluto un buon avvocato e qualche mese per sbatterla fuori di casa e recuperare parte dei soldi già pagati (anche qui...migliaia di euro che si sarebbero potuti risparmiare!).

A quel punto, con la situazione azzerata, è stato finalmente possibile affrontare tutto il processo di ristrutturazione nel modo corretto.

Alla fine, seguendo scrupolosamente tutte le fasi che avevo studiato apposta per loro, Mario e Lucia hanno ottenuto la ristrutturazione che volevano e sono stati entusiasti del risultato: tutto è andato liscio come l'olio.

Ma cosa è costato arrivare a ciò? Spendere decine di migliaia di euro in più a causa della vecchia impresa, pagando multe salate, dovendo pagare anche un avvocato e mettendoci tre volte il tempo programmato. Tutto questo perché Mario e Lucia, succubi delle credenze tipiche di chi ristruttura, non hanno applicato fin dall'inizio un sistema preciso e rigoroso nella loro ristrutturazione. Si sono avventurati a fare i lavori senza avere la minima idea di cosa stavano facendo, fidandosi di chi non dovevano e che ha avuto gioco facile nel fregarli.

Mario e Lucia hanno imparato a loro spese come affrontare una ristrutturazione senza le necessarie informazioni, anche con tutta la buona volontà del mondo, è come per un acrobata affrontare i trapezi senza allenamento e senza rete di protezione: potrebbe andargli bene ma 9 volte su 10 ha risultati nefasti.

E storie come la loro, o anche peggiori, sono all’ordine del giorno: ristrutturazioni bloccate perché i proprietari non hanno più soldi per pagare i lavori, danni ingenti causati ai vicini, cantieri chiusi perché non in regola…un sogno che si trasforma in un incubo.

Il problema che affligge tutto il settore delle ristrutturazioni non sono le imprese truffaldine, non sono i tecnici che hanno preso casa tua per un castello e nemmeno la burocrazia che chiede in continuazione il conto. Sì certo, questi sono tutti elementi che fanno parte del problema, ma in fondo sono solo una conseguenza del primo e più importante problema e cioè che la ristrutturazione di casa tua è un processo di cui TU ignori completamente le regole.

Ciò ti porta a voler fare di testa tua qualcosa che non sei preparato ad affrontare: cioè organizzare e gestire la tua ristrutturazione. Da solo.

E te lo ribadisco nel caso in cui non fossi stato abbastanza chiaro prima: la colpa di questo tuo modo di agire non è affatto tua. Tu sei una vittima, quasi costretto ad agire così perché vieni bombardato da una massa enorme di informazioni contrastanti e sbagliate (le credenze di cui abbiamo parlato prima) e non riesci a trovare da nessuna parte le informazioni corrette, quelle che ti salverebbero la ristrutturazione (e le tasche...).

La ristrutturazione è un settore bastardo in cui tutti sono pronti a fare lo scalpo a tutti. E in cui sopravvive e ne esce vincitore solo chi conosce le regole del gioco e sa come giocarci. Hai presente i gladiatori nel colosseo? Ecco…solo il più forte (o il più scaltro) vince.

Il fatto che tu non hai la più pallida idea di come funzionano realmente le cose e che devi in qualche modo rispondere al sistema di credenze diffuso portano inesorabilmente a dei problemi di ordine pratico:

Problema pratico n° 1 - Non riuscirai in nessun modo a tenere sotto controllo i costi della tua ristrutturazione

Perché avrai chiesto il preventivo all’impresa nel modo sbagliato, perché avrai selezionato l’impresa con i criteri sbagliati, perché avrai contattato l’impresa nel momento sbagliato, perché non sai tenere la contabilità di un cantiere (che non è come tenere la contabilità di casa!).

E lo sai cosa significa non riuscire a tenere sotto controllo i costi in una ristrutturazione? Che il mutuo che hai chiesto non basta più, oppure che ti eri fatto i conti a filo e non sai da dove tirare fuori quello che manca. E se l’impresa non vede il dinero…niente lavori!

Problema pratico n° 2 - Durante i lavori l’impresa farà in modo di far spuntare tutti i giorni nuovi lavori imprevisti

Ora ascoltami bene: credi veramente che un’impresa sia in grado di farti un’offerta a prezzi molto più stracciati rispetto alle altre? E credi davvero che quella che ti offre il prezzo minore sia quella giusta da scegliere? Quelli sono solo specchietti per le allodole: i lavori di ristrutturazione hanno un costo definito e più o meno uguale per tutti…ci possono essere piccole variazioni in relazione a condizioni particolari, ma solo chi ha gli operai in nero o si fa pagare senza fattura ti può fare prezzi stracciati (e tu non vuoi metterti in mano a qualcuno che truffa lo stato e per cola del quale le tasse che paghi in Italia sono salatissime, vero?).

E ti assicuro che se i soldi che mancano non te li hanno chiesti in sede di offerta tale somma faranno in modo di farla sbucare durante i lavori…proprio con gli (inesistenti) lavori imprevisti che fanno comparire ad ogni momento (ti ricordi la storia di Mario e Lucia?).

Problema pratico n° 3 - I lavori saranno eseguiti in maniera abusiva

Questo te lo do per certo. Una ristrutturazione richiede sempre una pratica edilizia a cui quasi sempre devono essere allegati dei documenti specialistici il tutto firmato e timbrato da un tecnico abilitato. Ti sottolineo questo punto: OBBLIGATORIAMENTE. Se ci deve pensare l’impresa sappi che nove volte su dieci non ci pensa affatto. Il risultato? Rileggiti ancora una volta la storia di Mario e Lucia: multe e lavori bloccati. Se ti va bene e nessuno se ne accorge hai comunque fatto i lavori abusivamente, non potrai vendere la casa in futuro (se non regolarizzi tutto pagando le dovute multe), non potrai fare altri lavori (se non regolarizzando tutto pagando le dovute multe) e soprattutto perderai tutte le detrazioni fiscali (questo a prescindere da qualsiasi cosa tu faccia). Il ché significa perdere la possibilità di risparmiare oltre il 50% sul costo della tua ristrutturazione!

Problema pratico n° 4 - Non sarai minimamente tutelato

Chi dovrebbe tutelarti secondo te? L’impresa che ti ha offerto il prezzo più basso? Magari il tecnico pagato dall’impresa (nel caso raro in cui sia presente)? Qui siamo nel mondo reale, non nei cartoni animati che guarda tuo figlio. Che poi tu sai come far valere i tuoi diritti? Sai quali sono?

Problema pratico n° 5 - Non otterrai neanche lontanamente la ristrutturazione dei tuoi sogni

Perché puoi conoscere quello che vuoi ottenere ma non conosci come ottenerlo. Non conosci le leggi che regolano le dimensioni delle stanze e delle finestre (obbligatorie); non conosci quali impianti possono fare al caso tuo per garantirti di risparmiare e stare bene in casa; non sai quali sono gli interventi che realmente ti consentono di raggiungere il confort in casa. Certo hai una vaga idea di tutto ciò…ma di fronte ad un’offerta di mercato infinita sai orientarti? E no, l’impresa ne sa meno di te perché lei deve solo eseguire, non deve progettare.

Ho visto per anni clienti combattere con questi problemi. Ogni giorno i miei colleghi mi raccontano di situazioni spaventosamente simili a quelle che ti ho elencato qui sopra. Ci sono imprese con cui sono entrato in confidenza che mi confidano (ridacchiando sti str***i!) le sòle che quotidianamente tirano ai loro committenti.

Dopo tanto tempo ho capito che i proprietari di casa, che io da architetto ero convinto essere il vero problema, sono soltanto vittime di questo sistema fatto di credenze errate, pratiche deleterie e fregature continue. Troppe volte li ho visti spaesati, alle volte baldanzosi mentre si dirigono verso il baratro e altre volte timorosi di fare ogni minimo passo.

Ho capito che quello che manca a loro e che probabilmente manca anche a te non è la voglia di fare le cose nel modo giusto, ma sono le informazioni necessarie per realizzare correttamente la propria ristrutturazione.

Proprio questa è stata una delle motivazioni che, ormai oltre due anni fa, mi ha spinto ad aprire il blog ristrutturazionepratica.it: fornire le corrette informazioni ai futuri committenti su come affrontare la loro ristrutturazione.

Tutti gli articoli che trovi in giro sulle decine di siti che popolano questo settore siano sempre incompleti, parziali, riportino informazioni errate o facilmente travisabili.

Nel mio blog ho deciso di avere un approccio differente: tutti i miei articoli sono delle mini-guide complete che affrontano un singolo argomento a tutto tondo. Con questi articoli ho iniziato a diffondere le migliori pratiche da seguire per ristrutturare casa e sono abbastanza sicuro di aver fatto un buon lavoro perché sono comparso all’interno di siti autorevoli come ediltecnico, prontopro, newspage, bagnidalmondo e molti altri. Sono addirittura stato citato in una ricerca dell’Università di Napoli.

Ma nonostante tutti questi sforzi vedevo che ancora non era sufficiente, infatti i proprietari di casa continuavano a fare sempre gli stessi errori anche dopo aver letto i miei articoli:  le email di persone con richieste di aiuto non sono diminuite nonostante le informazioni che mi ero sforzato di rendere il più chiaro possibile. Eppure tutto ciò di cui avevano bisogno stava lì, in quei paragrafi, in quei concetti, in quelle parole!

Ci ho messo un po'a capire dove fosse il vero problema e la cosa come sempre è successa all'improvviso, come un fulmine a ciel sereno, durante una riunione con un mio cliente.

Ciò che permetteva ai miei clienti di ottenere il risultato che volevano era esattamente ciò che mancava nei miei articoli.

I miei lettori non riuscivano ad ottenere la ristrutturazione dei loro sogni senza incappare in fregature e veder crescere i costi a dismisura non perchè le informazioni che davo fossero sbagliate, ma perchè nei miei articoli non c'era il metodo preciso da applicare per mettere in pratica quelle informazioni!

Nella maggior parte dei miei articoli ho sempre inserito tutte le informazioni realmente necessarie, ma non ho mai messo l’esatto metodo per avere la certezza di ottenere il risultato cercato nel modo corretto.

Eppure questo metodo ce l’ho avuto per anni proprio sotto il naso, l’ho usato e lo uso tutti i giorni nei progetti dei miei committenti: un metodo preciso, fatto di pochi passaggi da seguire in modo scrupoloso e in un preciso ordine.

Ogni singolo passaggio del processo che faccio affrontare ai miei clienti è composto da più sotto-azioni e per ognuna di essa gli fornisco tutte le informazioni necessarie, anche per quelle dove loro in realtà non devono fare nulla.

Risultato? Cliente sereno, processo chiaro a tutti, controllo dei costi, controllo del progetto, controllo dei lavori. In poche parole risultato garantito!

Cosa insegno con il mio metodo ai miei clienti che devono ristrutturare la loro casa?

Grazie al mio metodo insegno a tutti i miei clienti a mettere in pratica un vero e proprio PROCESSO DI RISTRUTTURAZIONE.

Questo metodo è composto da solo 7 passaggi che consentono a chiunque lo mette in pratica di:

  • Tenere sempre sotto controllo i costi, in ogni fase della tua ristrutturazione

    Elaborerai fin da subito un budget che, in base alle tue esigenze, potrai scalare fino a trovare la giusta combinazione per te.

    Non ti ritroverai ad avere a che fare subito con imprese che ti propongono prezzi stracciati basati su chissà quali lavori campati in aria ma sarai tu, al momento opportuno, a dire precisamente alle imprese che contatterai quali lavori dovranno fare e a dargli le precise voci su cui dovranno formularti l’offerta.

     

  • Non temere i finti imprevisti creati per far lievitare i costi dei lavori

    Tu avrai già previsto tutto, avrai tutto sotto controllo, e se mai l’impresa dovesse provarci saprai come comportarti.

    Non fraintendermi: potrebbero sempre esserci delle spese inizialmente non previste, ma tu ne avrai già tenuto conto nella formulazione del tuo budget e quindi la cosa non ti spaventerà minimamente.

     

  • Ottenere lavori saranno eseguiti a norma, seguendo tutte le leggi

    Anche se dovessi subire un’ispezione del cantiere (sono cose che succedono quotidianamente) non avrai nessuna scocciatura, non avrai multe, non avrai lavori bloccati, non avrai contestazioni.

    Inoltre, facendo tutte le cose nel modo corretto, potrai sfruttare al massimo gli incentivi fiscali che arrivano fino al 65% di detrazione delle spese che sosterrai. Molto meglio questo che fare i lavori in nero!

     

  • Ottenere realmente la ristrutturazione dei tuoi sogni

    E lo farai perché da un lato avrai tutte le informazioni di base necessarie per prendere le corrette decisioni dal punto di vista architettonico, dal punto di vista degli impianti, sia dal punto di vista delle finiture; e dall’altro ci saranno degli specialisti della ristrutturazione che ti seguiranno e ti aiuteranno a definire tutto nei minimi dettagli, verificando continuamente che le decisioni prese rispettino tutte le leggi in vigore e che ti garantiscano il raggiungimento degli standard di benessere che ti aspetti.

     

  • Essere sempre tutelato

    Avrai contratti scritti con tutte le clausole al posto giusto e avrai una o più figure specialistiche al tuo fianco che avranno come unico obiettivo quello di tutelare i tuoi interessi, sia durante la preparazione del progetto della tua ristrutturazione che durante i lavori.

     

  • Risparmiare un mucchio di soldi

    Ti ritroverai a spendere decisamente meno che affrontando la ristrutturazione come fa il 90% dei proprietari di casa: cioè come una macchina che viaggia a 100 km/h in mezzo alla nebbia.
    E riuscirai a risparmiare anche se, rispetto al 90%, pagherai uno o più progettisti, non sceglierai il preventivo dell’impresa più basso e farai posare finiture più costose.

     

Dopo lunghi mesi di duro lavoro ho condensato tutte le informazioni di cui è composto il mio metodo per ristrutturare in un manuale:

 

"RISTRUTTURA LA TUA CASA IN 7 PASSI"

IL SISTEMA SCIENTIFICO PER RISTRUTTURARE

Prima di mettere nero su bianco il manuale "Ristruttura la tua casa in 7 passi", il metodo che da anni faccio applicare ai miei clienti era un breve schema di poche pagine supportato da molte ore di riunioni in cui, tra un disegno e l’altro, spiegavo tutti i dettagli di questo metodo. Un po’come i cantastorie tramandavano i racconti io ad ogni nuovo progetto raccontavo tutti i dettagli delle fasi del mio metodo.

Da quando ho aperto il blog ho cominciato a ricevere continue email con persone che mi raccontavano la storia dei loro problemi e mi chidevano aiuto in qualche modo nella loro ristrutturazione.

Il problema era che spesso queste persone mi scirvevano dalla parte opposta d'Italia rispetto a dove lavoro io e fornire un servizio completo a distanza significa solo prendere in giro le persone. Ho capito che la soluzione migliore per aiutare tutti era diffondere questo metodo.

A questo punto mi sono posto una domanda: come fare a trasmettere tutte queste informazioni in (minima) parte scritte e in (larga) parte orali?

L'unica possibilità era mettermi sotto e scrivere nero su bianco tutte le informazioni e i dati che formano il mio sistema per ristrutturare e creare un vero e proprio manuale.

Ti assicuro che non è stato facile: ho iniziato nel 2016 e mi ci è voluto un anno e mezzo tra scrittura, correzioni, riletture, impaginatura, controllo….Alla fine però sono riuscito nel mio intento e ha visto la luce il manuale “Ristruttura la tua casa in 7 passi | Il sistema scientifico per ristrutturare casa”.

Devo dirti che quando ho finito il lavoro sono rimasto impressionato anche io da quante informazioni ho “condensato” in questo libro (condensato non è proprio il termine giusto: sono ben 450 pagine di pura sostanza).

All’inizio la mia idea era quella di lasciare il manuale così come l’avevo scritto: un unico volume da ciucciarsi in un colpo solo. Poi però ci ho pensato bene e ho deciso che era necessario dividerlo in più volumi per agevolare la lettura e rendere più chiari e facilmente digeribili i passaggi.

Il formato digitale mi ha consentito di trovare il giusto formato: l’ho diviso in 6 volumi, più raccolti rispetto all’unico volume di 450 pagine, e che ti permettono di concentrarti volta per volta su un singolo, o al massimo due, argomenti.

Ora il manuale che contiene tutte le informazioni che hanno letteralmente salvato la ristrutturazione a tutti i miei clienti è completo e puoi averlo anche tu.

Il manuale è ufficialmente in vendita e lo è ad un prezzo ridicolmente basso per i contenuti che ti ho messo a disposizione.

Cosa acquisti con il manuale?

Acquistando il manuale "Ristruttura la tua casa in 7 passi | Il sistema scientifico per ristrutturare casa" ti verrà dato accesso ad un'area riservata del sito ristrutturazionepratica.it

Da quest'area riservata avrai accesso a tutti i materiali del manuale che sono composti da:

  • 6 volumi in formato PDF contenenti il manuale "Ristruttura la tua casa in 7 passi"
  • 9 bonus in formato PDF, con materiale esclusivo e indispensabile a supporto del manuale
  • Un quadro economico (bonus) completo e con calcoli automatici

Cosa troverai nel manuale?

Ogni singolo volume affronta una specifica fase della ristrutturazione analizzandola sotto tutti i punti di vista, partendo dai concetti generali per scendere fino ai dettagli, svelando cose che non avresti mai immaginato.

  • Imparerai a individuare in modo chirurgico le tue esigenze e quelle della tua casa che dovranno trovare risposta nella ristrutturazione
  • Saprai come formulare un primo preliminare budget di spesa completo di tutti i costi accessori, anche quelli che NESSUNO ti dice mai
  • Comprenderai quali sono le figure indispensabili per la tua ristrutturazione, quelle senza le quali non riuscirai mai a realizzarla come vuoi e ti aspetti
  • Capirai l’importanza di coinvolgere un tecnico ben prima dell’impresa
  • Capirai cosa dovrà fare il tuo tecnico e come selezionarlo
  • Saprai precisamente cosa dovrai pretendere dal tuo tecnico
  • Saprai quanto dovrai pagarlo
  • Ti svelerò quali sono i contenuti essenziali del contratto di servizi che dovrai firmare con lui
  • Imparerai ad individuare chirurgicamente l’impresa perfetta per la tua ristrutturazione
  • Conoscerai gli esatti contenuti del contratto di appalto delle opere che dovrai far firmare all’impresa
  • Scoprirai quali sono le tempistiche di pagamento
  • Definirai il budget definitivo dei lavori di ristrutturazione
  • Ti dirò quali sono tutte le incombenze burocratiche che devi affrontare prima di iniziare i lavori e chi lo farà per te
  • Capirai qual è il tuo ruolo durante i lavori e come interagire nel modo corretto con tutti gli attori in campo
  • Saprai cosa fare nel caso di imprevisti o se decidi di cambiare idea su qualcosa (le famose varianti in corso d’opera)
  • Imparerai a gestire i pagamenti all’impresa
  • Scoprirai la burocrazia post-lavori
  • Saprai fare la chiusura dei conti
  • Conoscerai i tuoi diritti e le garanzie sulla tua ristrutturazione
  • Ti spiegherò come va chiesto un preventivo nell’unico modo corretto, per garantirti da brutte sorprese future

Ti assicuro che puoi cercare quanto vuoi ma in giro non troverai nulla del genere: nel manuale ti spiego un sistema completo e testato che ti guida nella tua ristrutturazione dalle prime idee fino a dopo che i lavori sono stati ultimati.

Dare un valore a questo manuale per me è difficile: ci ho dedicato centinaia di ore per scriverlo ed è il frutto di conoscenze duramente conquistate in anni di lavoro sul campo prendendo anche sonore batoste.

Il suo prezzo è una minuscola frazione delle decine di migliaia di euro che ti farà risparmiare tra errori a cui rimediare, lavori imprevisti da finanziare e fregature a cui dovrai far fronte se decidi di applicare il metodo sbagliato per ristrutturare casa, cioè quello che utilizza il 90% dei committenti là fuori che non ha letto questo manuale. Se ti volessi chiedere 1.000€ (e ti assicuro che non è affatto questo il prezzo...) i suoi contenuti te ne farebbero comunque risparmiare almeno 10 volte tanto!

Anche perchè non c'è solo il manuale, ma ci sono anche i bonus...e te ne ho riservati ben 9.

I bonus del manuale

Chiariamolo subito: i bonus del manuale “Ristruttura la tua casa in 7 passi | Il sistema scientifico per ristrutturare casa” non sono dei regalini che ti metto lì per far sembrare più corposa l'offerta...si tratta di materiale aggiuntivo che non fa direttamente parte del metodo che ti insegno ma che è comunque indispensabile alla sua corretta messa in pratica.

Ho studiato appositamente ogni singolo bonus per essere sfruttato durante tutte le fasi che compongono il metodo che apprenderai: i bonus fanno parte integrante del sistema.

Eccoli:

  • 1

    Bonus 1 - Manutenzione Ordinaria E Manutenzione Straordinaria: Come La Legge Cataloga Le Opere Necessarie Per Ristrutturare La Casa E Quali Pratiche Edilizie Sono Necessarie

    Grazie a questo bonus riuscirai subito a capire come la legge italiana classifica i lavori che vuoi fare in casa e di conseguenza capire quali pratiche edilizie è necessario (o meno) fare.
    L’impresa ti dice che “non c’è bisogno della CILA”? Dopo aver letto questo bonus saprai che probabilmente non è così e saprai cosa risponderle….
    I contenuti di questo bonus non li non troverai da nessuna parte scritti in modo così semplice e chiaro: sono pensati per farti comprendere in modo definitivo degli argomenti che spesso sono ostici anche per un tecnico!
    Il valore di questo bonus, è di 40,00€

  • 2

    Bonus 2 - Guida Completa Alle Detrazioni Fiscali Per La Ristrutturazione Della Tua Casa: Quali Sono, Quanto Puoi Detrarre, Come Accedere Alle Detrazioni

    Nessuno ti ha mai spiegato le detrazioni fiscali come in questo bonus. Nemmeno i miei articoli sul blog…
    Qui imparerai non solo a conoscerli tutti ma anche come vanno applicati correttamente (e vedrai che dovrai stare col fiato sul collo a tecnici e imprese per non rischiare di perderli…)
    Il valore di questo bonus è di 35,00€

  • 3

    Bonus 3 - Iva Agevolata Per La Tua Ristrutturazione: Quando Puoi Applicarla, Come Puoi Sfruttarla E Le Limitazioni Che Devi Conoscere Per Non Restare Col Cerino In Mano

    Ci scommetto che sai dell’esistenza dell’IVA agevolata al 10% per le ristrutturazioni ma non sai che ci sono delle regole precise per applicarla. E se non le segui scrupolosamente ti ritroverai a dover applicare l’iva al 22% sulla tua ristrutturazione.
    Sai quanto vale il 12% di differenza IVA su una ristrutturazione di 50.000€? Parliamo di ben 6.000€ di differenza…
    Il valore di questo bonus è di 15,00€ (giuro che mi sto tirando i pizzicotti in faccia per questo prezzo assurdamente basso che ho appena scritto)

  • 4

    Bonus 4 - Le Tabelle Per Fare Il Check-Up Di Casa Tua: Gli Elementi Che Devi Osservare E Valutare In Casa Tua Per Capire Qual È La Sua Condizione E Per Individuare I Lavori Da Fare

    Fare una valutazione dei propri bisogni e di quelli della propria casa è essenziale prima di iniziare a dialogare con tecnici e imprese, altrimenti potresti realmente finire in balia degli eventi…
    Nella fase 1 ti spiego come fare questa valutazione…in queste tabelle ti do uno strumento pratico per realizzarla.
    30 pagine di schede di valutazione da compilare che ti faranno raggiungere un quadro conoscitivo approfondito di casa tua. Riuscirai a scoprirne tutti i punti deboli, i punti di forza, quello che non va e quello che va.
    Queste schede sono uniche, non ce ne sono altre in giro. Sono state create da me, sono quelle che consegno ai miei clienti e sono quelle che uso anche io…e le trovi solo in questo bonus. Diffida dalle imitazioni!
    Il loro valore è di 50,00€

  • 5

    Bonus 5 - Come Si Progetta Una Casa? Conoscere Le Regole Di Base Della Progettazione Di Interni Per Partire Con Il Piede Giusto Nella Tua Ristrutturazione

    Vuoi diventare un progettista? Immagino di no…e non è certo lo scopo di questo bonus sintetizzare anni di studi e di progetti...però ogni casa, per funzionare, deve seguire alcune semplici regole precise e immutabili. Qui te le voglio spiegare.
    Infatti per esperienza una delle prime cose a cui generalmente pensa un committente è come modificare gli ambienti per adeguare gli spazi esistenti (che non vanno mai bene come sono…) alle sue esigenze.
    Ma tu lo sai se le modifiche che vuoi fare si possono effettivamente fare? Conosci gli spazi minimi per muoversi agevolmente nei vari ambienti? Qui ti spiego le nozioni base sulla progettazione di ambienti interni che ti consentiranno di fare le tue prime valutazioni in modo autonomo senza voli pindarici senza senso.
    Valore del bonus 25,00€

  • 6

    Bonus 6 - Contratto Di Incarico Professionale: Bozze Di Incarico Professionale Tra Tecnico E Committente Con Allegati

    Il contratto che devi firmare con il tuo tecnico è fondamentale per garantire te e lui. Nel manuale te ne ho spiegato i contenuti, qui trovi ben due esempi di contratto di incarico, uno completo e uno semplificato, che puoi usare nella tua ristrutturazione. In ogni contratto trovi:
    - Tutti gli articoli necessari per la tua tutela
    - Una tabella allegata in cui barrare esattamente tutte le prestazioni che dovrà svolgere il tuo tecnico, così da inchiodarlo se decide di non fare qualcosa
    In rete trovi moltissimi contratti, alcuni troppo stringati ed altri esageratamente lunghi e complessi…qui ho riassunto tutti i punti fondamentali che dovrai far inserire al tuo tecnico nel contratto
    Valore del bonus 25,00€

  • 7

    Bonus 7 - Il Contratto Di Appalto Dei Lavori: Esempio Di Contratto Tra Committente E Impresa Appaltatrice

    In questo contratto di appalto troverai tutti gli elementi che devi obbligatoriamente inserire quando firmi un accordo con l’impresa. Utilizzandolo come modello riuscirai a:
    - Chiarire in modo inequivocabile tutti i lavori da eseguire
    - Fissare senza ombra di dubbio il costo dell’appalto e i tempi di pagamento
    - Inserire delle penali per i ritardi nei lavori
    - Garantirti nel caso di problemi durante e dopo i lavori
    Spesso le imprese ti fanno firmare il preventivo dei lavori e lo considerano come un contratto firmato. In questo modo loro hanno il coltello dalla parte del manico e tu soccomberai. L’unico modo è tutelarti con un contratto di appalto completo e dettagliato. Quello che trovi in questo bonus.
    Valore del bonus 25,00€

  • 8

    Bonus 8 – Modulistica Essenziale

    Prima e durante i lavori di ristrutturazione ci sono delle decisioni che dovrai prendere e delle comunicazioni che dovrai fare. Solitamente si occupa di tutto il tuo tecnico ma qui trovi alcuni modelli essenziali che ti saranno comunque di grande aiuto.
    Valore del bonus 10,00€

  • 9

    Bonus 9 – Quadro Economico Tipo

    Il quadro economico è un documento essenziale che ti seguirà durante tutta la ristrutturazione, a partire dalle prime ipotesi fino alla sua conclusione. Tenerlo aggiornato è fondamentale per mantenere sempre il controllo dei costi. Questo bonus è formato da due file:
    - Un quadro economico in formato pdf
    - Un quadro economico editabile in formato excel
    Sai cos’ha di particolare questo quadro economico rispetto a tutti quelli che troverai in giro?
    - Si aggiorna automaticamente in base agli importi che inserisci
    - Comprende l’IVA (aggiornata automaticamente sulla base degli importi)
    - È l’unico che riporta realmente TUTTE le spese che dovrai sostenere nella tua ristrutturazione
    Solitamente i quadri economici che trovi riguardano solo i lavori…poi devi essere tu a mano ad inserire le altre spese e farti i conti su un foglietto…sperando di non scordarti nulla!
    Questo quadro economico invece ti consente di monitorare costantemente tutte le spese, dalle opere, alle forniture, ai tecnici alla burocrazia.
    Valore del bonus 40,00€

Immagino che a questo punto tu ti stia chiedendo: «sì va bene Alessandro, tutto molto bello, ma quanto mi costa questo manuale con tutti i suoi bonus?»

E' arrivato il momento di dare un valore a tutto questo materiale che ti metto a disposizione.

Di fronte a te hai una scelta: o continui a cercare il modo giusto per ristrutturare perdendo infinite ore in rete alla ricerca di informazioni che non troverai mai e accumuli errori su errori nella tua ristrutturazione, oppure dai un'opportunità a questo manuale e applichi da subito un modo rigoroso e testato per ristrutturare.

Per te che valore ha tutto ciò?

In fondo la decisione di acquistare o meno è tua e solo tua.

Devi solo capire che valore vuoi dare ad un manuale che ti farà risparmiare anche decine di migliaia di euro.

Prima di decidere il prezzo a cui vendere il manuale e tutti i suoi bonus ho voluto calcolare il valore "matematico" di tutto il materiale.

Ho chiesto ad alcuni miei vecchi clienti che hanno avuto modo di applicare il mio metodo quanto pagherebbero per un manuale del genere. Alcuni mi hanno risposto che ha un valore inestimabile (diciamocelo: li ringrazio ma sono stati esagerati!), altri mi hanno detto che me lo pagherebbero 500€, altri 300€ altri 50€…ho fatto una media tra tutte le opinioni che ho raccolto e il prezzo a cui dovrei vendere il manuale “Ristruttura la tua casa in 7 passi | Il sistema scientifico per ristrutturare casa” è di 250,00€.

Per il valore dei bonus invece è stato più semplice. Gli ho dato un valore io in base ad altro materiale vagamente simile che viene venduto nelle librerie tecniche. La somma dei prezzi di ogni singolo bonus è risultato essere di 265,00€

Sommando le due cifre dovrei venderti tutto il pacchetto completo, manuale + bonus, a 515,00€.

Ti sembrano tanti? Pensa a quanti soldi in più spenderesti facendo la tua ristrutturazione applicando il metodo del committente medio…il cosiddetto “o la và o la spacca”. Migliaia e migliaia di euro in più.

Per arrivare a sintetizzare in questo manuale il preciso processo di ristrutturazione e tutte le informazioni essenziali che ti servono per metterlo in pratica ci sono voluti anni, molte ristrutturazioni fatte, tentativi ed anche errori. Il lavoro sporco l’ho fatto tutto io e lo hanno fatto tutte le persone che hanno ristrutturato prima di te. A te non resta che goderne i frutti.

Nel manuale e nei bonus trovi concentrati una parte significativa del valore di una mia progettazione completa, quella che i miei clienti pagano migliaia di euro...quindi 515,00€ sarebbe già un prezzo stracciato.

Però capisco che per te partire nella tua ristrutturazione con una spesa di oltre 500€, senza avere nemmeno capito se devi veramente ristrutturare o meno, potrebbe essere un problema. Questo sia se la tua ristrutturazione poi costerà 10.000€ o 100.000€.

Quindi, dopo lunghe riflessioni e scontri con i miei collaboratori, il prezzo a cui ho deciso di mettere in vendita tutto questo materiale è di soli 147,00€. Ti assicuro che quando gliel'ho detto erano "contrariati"

Però ho deciso di spingermi oltre…infatti solo per un periodo limitato di tempo, ho deciso di fare un’offerta speciale e metterlo in vendita ad un prezzo ancora più basso:

il costo del manuale è di soli € 97,00

Ma non è un prezzo che non rimarrà così basso per sempre. A breve lo riporterò al suo prezzo originale di 147€ perchè il materiale che ti metto a disposizione è veramente troppo per soli 97€.

Per riassumere:

  • Non pagherai il reale valore complessivo di 515,00€ del manuale + i bonus
  • Non pagherai nemmeno la metà di questo valore
  • Non pagherai nemmeno il prezzo già assurdamente basso a cui avevo deciso di metterlo in vendita, cioè 147,00€.

Per un periodo limitato di tempo potrai avere il manuale di 450 pagine più i 9 bonus per altre 300pagine di contenuti al costo di solo 97,00€

Garanzia 100% soddisfatto o rimborsato

Ma non è finita qui. Infatti sono così sicuro che il conteuto del manuale e dei bonus saranno essenziali per la buona riuscita della tua ristrutturazione che ti do una garanzia soddisfatto o rimborsato di ben 30 giorni.

Voglio che tu ti senta assolutamente tranquillo nell'acquistarelo: non devi rischiare nulla!

Per questo ho deciso di offrirti anche una garanzia totale di 30 giorni sul tuo acquisto.

Se per qualsiasi motivo non dovessi essere soddisfatto dei suoi contenuti e dei bonus, se non trovassi nessuna informazione utile e che ti possa aiutare nella tua ristrutturazione, se per un qualsiasi altro motivo i contenuti non dovessero soddisfarti, puoi richiedere indietro tutti i tuoi soldi senza darmi nessuna giustificazione.

Hai 30 giorni di garanzia soddisfatto o rimborsato.

Mi mandi un’email e ti riaccredito l’intero importo. E puoi tenerti tutto il materiale che hai già scaricato.

Ci stai ancora pensando? Acquista ora la tua copia del manuale!

RISTRUTTURA LA TUA CASA IN 7 PASSI

€97,00


MANUALE IN 6 VOLUMI IN FORMATO PDF

9 BONUS IN FORMATO PDF

QUADRO ECONOMICO IN FORMATO XLS EDITABILE

ATTENZIONE: ti ricordo che il prezzo di 97€ è offerta a tempo limitato!

Tra pochi giorni riporterò il prezzo al suo valore originale di 147€.

Inoltre ti ricordo che solo qui su ristrutturazionepratica.it puoi acquistare il manuale “Ristruttura la tua casa in 7 passi | Il sistema scientifico per ristrutturare” ed i suoi bonus. Da nessun’altra parte.

Il mio sistema è solo mio…se in futuro dovessero nascere altre brutte copie di questo metodo saranno sempre incomplete perché difficilmente chi le scriverà avrà capito i reali motivi che ci sono dietro ad ognuna delle fasi che troverai nel manuale e il motivo per cui devono essere fatte esattamente ed esclusivamente nell’ordine che ti propongo io.

Quindi se non vuoi perdere l'occasione di acquistare tutto il materiale che ti metto a disposizione a questo prezzo e rischiare di pagarlo molto di più devi agire ora.

Questo è il sistema che IO PER PRIMO metto in pratica quotidianamente coi miei clienti, che è stato testato più volte con successo e che funziona davvero!

Se funziona per tante persone fidati che funzionerà anche per te…sei ad un click di distanza dal poter applicare il metodo sulla tua ristrutturazione.

RISTRUTTURA LA TUA CASA IN 7 PASSI

€97,00


MANUALE IN 6 VOLUMI IN FORMATO PDF

9 BONUS IN FORMATO PDF

QUADRO ECONOMICO IN FORMATO XLS EDITABILE

Ricordati che oltre il 90% delle ristrutturazioni lì fuori fanno dormire notti insonni ai proprietari di casa perché, inconsapevolmente ma colpevolmente, commettono continui errori a causa delle credenze sbagliate e della totale assenza di un metodo da applicare alla gestione della loro ristrutturazione.

Sono convinti, senza aver mai fatto una ristrutturazione in vita loro, di essere in grado di gestire tutto: stanno sovrastimando le proprie competenze.

Vuoi avere anche tu gli stessi loro problemi? Ti ricordo che tutto ciò ti porterà inesorabilmente ad avere:

  • Costi fuori controllo
  • Ristrutturazioni abusive
  • Lavori eseguiti male

Eppure ti assicuro tutte le persone che devono ristrutturare hanno tutte le carte in regola per eseguire la loro ristrutturazione nel miglior modo possibile. Gli manca una sola cosa: un metodo preciso da seguire.

Questo è ciò che potrai ottenere tu acquistando il manuale “Ristruttura casa in 7 passi | Il sistema scientifico per ristrutturare”. Un metodo preciso e testato che ti permetterà di:

  • Avere sempre il pieno controllo su tutte le fasi della ristrutturazione
  • Realizzare lavori completamente in regola che ti permetteranno di accedere alle detrazioni fiscali
  • Risparmiare una montagna di soldi

E cosa più importante: riuscirai ad affrontare la tua ristrutturazione in totale serenità e con la certezza di stare facendo la cosa giusta.

Ti ricordo che solo per un periodo limitato di tempo potrai ottenere tutto ciò non per il valore reale di 515,00€ e nemmeno per il prezzo che ho deciso di applicare di 147,00€; ma solo per 97,00€ con la garanzia soddisfatto o rimborsato della durata di 30 giorni a partire dall’acquisto.

BASTA! E' ARRIVATO IL MOMENTO DI AGIRE: ACQUISTA LA TUA COPIA DEL MANUALE ORA!

RISTRUTTURA LA TUA CASA IN 7 PASSI

€97,00


MANUALE IN 6 VOLUMI IN FORMATO PDF

9 BONUS IN FORMATO PDF

QUADRO ECONOMICO IN FORMATO XLS EDITABILE

Io ci ho messo tutto l'impegno, le conoscenze e la passione che ho per fornirti un prodotto che possa realmente permetterti di raggiungere i risultati che vuoi nella tua ristrutturazione.

Sono convinto che il mio manuale è quanto di meglio tu possa trovare per affrontare e risolvere con sicurezza tutti i problemi e dubbi che sono naturali in una ristrutturazione.

 

Alla tua ristrutturazione!

Alessandro

P.S.: ti ricordo che il tempo che hai a disposizione per acquistare il manuale al prezzo di 97,00€ è limitato. Se lo acquisti adesso risparmi soldi, ottieni tutti i bonus che ti ho elencato, sei completamente coperto dalla mia garanzia di 30 giorni. Domani potrebbe non essere più così. Se pensi che possa esserti utile la cosa più sensata da fare è prendere la tua copia del manuale + i bonus adesso.

P.P.S.: Lo sai vero a cosa vai incontro se decidi di non acquistare il manuale? Vale veramente la pena rischiare di sprecare migliaia e migliaia di euro, avere lavori abusivi e scocciature continue per risparmiare ora poche decine di euro? Potresti fare la fine di Mario e Lucia (anzi….temo che sarebbe quasi sicuro)…Approfitta dell’offerta che ti ho messo a disposizione adesso, prima che il prezzo salga!